Un nuovo record di donatori al Fondo Edo Tempia dal 5xmille del 2018

Sono racchiusi in un semplice numero, 18.382, il sostegno e la vicinanza dei cittadini al Fondo Edo Tempia: tanti sono stati coloro che, nella dichiarazione dei redditi dell’anno fiscale 2018, hanno scelto di devolvere il 5xmille all’associazione che da quasi quarant’anni è uno dei punti di riferimento nel Piemonte orientale per prevenzione, cura e ricerca nel campo dei tumori. Un impegno che, ogni anno di più, viene riconosciuto in concreto dai suoi beneficiari: secondo le tabelle diffuse nei giorni scorsi dall’Agenzia delle Entrate, il Fondo Edo Tempia è la onlus che ha ricevuto più donazioni non solo nel Biellese ma nell’intero quadrante che comprende anche le province di Vercelli, Novara e Verbano-Cusio-Ossola, quelle in cui si sviluppa la sua attività. In Piemonte solo la Fondazione per la ricerca sul cancro di Candiolo ha un risultato migliore.

«Ci stupiamo e ci commuoviamo ogni anno per il sostegno continuo della gente» commenta Simona Tempia, presidente del Fondo Edo Tempia. «Sappiamo di essere conosciuti e operanti in un territorio di dimensioni ridotte, rispetto alle tante associazioni che lavorano in tutta Italia. Anche per questo una tale dimostrazione di fiducia è commovente».

«Non solo» aggiunge Viola Erdini, presidente della Fondazione Tempia, la struttura che si occupa dei progetti e programmi e di ricerca: «è uno stimolo a continuare con forza sempre maggiore nel nostro lavoro. Proprio in questi giorni straordinari e difficili, mentre proseguiamo buona parte delle nostre attività a fianco dei malati di tumore nel rispetto delle norme di sicurezza, abbiamo chiesto ai nostri operatori un impegno ancora maggiore per essere di sostegno alla sanità pubblica nell’emergenza-coronavirus. La bella notizia della fiducia che i cittadini ci hanno confermato ci incoraggia a continuare lungo questo cammino. Questo sostegno è ogni giorno più importante, e ringraziamo i cittadini che continueranno a farcelo avere, perché la crescita dei progetti, programmi e iniziative che realizziamo richiede più risorse».

Il totale delle donazioni per l’anno fiscale 2018 ammonta a 430.033,10 euro. Unirsi alla schiera dei donatori anche quest’anno è semplice: è sufficiente apporre la propria firma e scrivere il codice fiscale del Fondo (il numero è 90013040028) nel primo riquadro a sinistra della dichiarazione dei redditi (Cdu, 730 e Unico) nella sezione relativa al sostegno del volontariato e delle associazioni non lucrative di utilità sociale. Il 5xmille non costa nulla: assegnare la quota così come per l’8xmille, a cui si affianca e non si sostituisce, non prevede oneri aggiuntivi a carico dei contribuenti.