Tornano le lezioni di Qi Gong all’Oasi Zegna

L’Oasi Zegna torna a ospitare il Qi Gong, ginnastica terapeutica cinese, in collaborazione con il Fondo Edo Tempia: le lezioni, guidate da Natalina Bassetto, istruttrice dal titolo riconosciuto, saranno cinque, a partire da sabato 13 aprile e in calendario fino all’autunno, e saranno dedicate al Qi Gong e ai mantra dei sei suoni segreti. Il Qi Gong è una delle discipline più antiche della medicina tradizionale cinese e consiste di una combinazione di esercizi statici e dinamici che consistono in meditazione e rilassamento, respirazione ed emissione di suoni e mantra. In particolare il ciclo di incontri di quest’anno sarà mirato sui mantra, con esercizi che combineranno alla respirazione profonda, la concentrazione, il movimento e l’emissione di suoni terapeutici, le cui vibrazioni stimolano i principali organi del corpo e inducono calma e serenità.

Natalina Bassetto ha già guidato il ciclo di lezioni dell’anno scorso, che ha avuto come “palestra” lo scenario immerso nella natura del Bosco del Sorriso. E, come l’anno scorso, nella quota di partecipazione di 40 euro è incluso anche il pranzo vegano a base di prodotti naturali che, nella prima uscita di sabato 13 aprile sarà al ristorante Il Castagneto nei dintorni del santuario della Brughiera e dalla seconda in poi all’albergo Bucaneve di Bielmonte. Il programma delle giornate prevede il ritrovo alle 10, una camminata mattutina con esercizi di Qi Gong nella natura e il pranzo. Nel pomeriggio dalle 14,30 si riprende con una lezione teorica e pratica che terminerà alle 16. Ci si può iscrivere anche per le sole attività della mattina, al costo di 20 euro escluso il pranzo, e la partecipazione è aperta anche a persone con invalidità che potranno partecipare al programma del pomeriggio.

Le date delle lezioni successive saranno l’11 maggio, il 1 giugno, il 13 luglio e il 5 ottobre. Per informazioni e iscrizioni basta contattare la segreteria del Fondo Edo Tempia, aperta dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 18 (telefono 015.351830). Allo stesso numero si possono avere notizie sul servizio di trasporto a Bielmonte, per chi ha difficoltà a raggiungere la sede del corso.