Coronavirus e disposizioni di sicurezza, i provvedimenti del Fondo Edo Tempia

In ottemperanza alle disposizioni di sicurezza contenute nei decreti del Governo e sulla falsariga delle decisioni prese su tutto il territorio piemontese dalle aziende sanitarie, il Fondo Edo Tempia ha sospeso l’attività dei suoi ambulatori di prevenzione. Le visite già fissate nelle sedi di Biella, Cossato, Ponzone, Gattinara e Santhià sono quindi rinviate a data da destinarsi, che sarà comunicata agli interessati non appena i provvedimenti presi a livello nazionale e regionale per limitare il contagio da Coronavirus cesseranno di essere in vigore.

Allo stesso modo, in questi giorni non saranno raccolte nuove prenotazioni. Preghiamo in particolare i cittadini di non presentarsi nella sede di via Malta 3 la mattina di martedì 10 marzo, data designata come il giorno 10 di ogni mese per prenotare le visite dermatologiche per il controllo dei nei, che generalmente hanno numerosissime richieste. Per qualsiasi informazione necessaria e ulteriore, gli uffici del Fondo Edo Tempia sono a disposizione allo 015.351830 (dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 18). Sarà comunicata appena le disposizioni di legge lo consentiranno la ripresa regolare delle attività che comportano la possibilità di assembramento di persone, dalle visite degli ambulatori agli incontri dei gruppi di volontari, fino ai corsi di benessere corpo-mente.

Su disposizione del coordinamento regionale screening, sono sospese anche le mammografie e i prelievi cervico-vaginali previsti per il primo livello di screening dei tumori della mammella e della cervice uterina. Restano invece confermati gli esami di prevenzione del tumore al colon-retto. Viene allo stesso modo mantenuta l’attività prevista per l’erogazione degli esami di approfondimento raccomandati per gli assistiti con esito positivo al test di screening.