Il quarto incontro di ginnastica cinese a Bielmonte

Polmoni e grosso intestino saranno al centro dell’attenzione del quarto incontro dedicato al Qi Gong, ginnastica terapeutica cinese, in programma all’Oasi Zegna sabato 8 settembre. Come nelle precedenti tre occasioni, a maggio, giugno e luglio, la giornata sarà guidata da Natalina Bassetto. Per lei agosto non è stato solo di riposo e vacanza: si è infatti recata in Cina dove, dopo aver sostenuto un esame, ha ottenuto un’ulteriore certificazione come istruttrice nazionale. In Italia Qi Gong e Taiji soon discipline riconosciute dal Coni. Ma il benessere non si limita ai vantaggi di svolgere attività fisica: la ginnastica cinese rivitalizza il corpo attraverso il fluire dell’energia. Numerosi sono i benefici: gli esercizi semplici sciolgono le articolazioni, migliorano la postura, rafforzano il sistema osseo e favoriscono anche la quiete mentale, il rilassamento e la concentrazione. Il Qi Gong in particolare è una delle più antiche colonne della medicina cinese oltre a essere la pratica che ha dimostrato la maggiore efficacia durante una terapia oncologica. Il lavoro è sia statico sia dinamico e consiste in meditazione e rilassamento, respirazione, emissione di suoni e mantra, pulizia dei canali energetici. Proprio l’8 settembre, inoltre, ricorre la seconda edizione della giornata mondiale del Qi Gong per la salute.

L’appuntamento 10 con il ritrovo al Bocchetto Sessera. La ginnastica si terrà al Bosco del Sorriso, «che influenza a livello bioenergetico organi e visceri» spiega Natalina Bassetto, «nello stesso modo in cui il Qi Gong agisce sul fisico a livello energetico». Nella tariffa per l’intera giornata (40 euro) è compreso il pranzo, con un  menu a base di prodotti biologici e di ingredienti naturali, preparato dallo chef Giacomo Gallina all’albergo ristorante Bucaneve di Bielmonte. Il ciclo di incontri si chiuderà a ottobre con una giornata dedicata a reni e vescica.

Per iscriversi è sufficiente rivolgersi alla segreteria del Fondo Edo Tempia, aperta dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 18. Informazioni al numero 015.351830.