Alla Notte delle ricercatrici e dei ricercatori la diretta con GenomicArt

Giovanna Chiorino notte dei ricercatori

Un video già a disposizione su YouTube e due ore di conversazione (ovviamente a distanza e via internet) con le protagoniste del progetto GenomicArt, questa settimana in vetrina per la Fondazione Tempia che anche quest’anno ha aderito alla Notte europea delle ricercatrici e dei ricercatori, evento patrocinato dall’Ue e guidato nella nostra regione dall’Università di Torino. Il momento centrale della serie di appuntamenti è da venerdì 27 a sabato 28 novembre, con una lunga diretta-maratona di 28 ore che coinvolgerà atenei e laboratori di tutta Italia, mescolando momenti di divulgazione a quelli di spettacolo e intrattenimento. Ma il Piemonte ha già preparato un contributo corposo e altrettanto interessante: una serie di video, sotto lo slogan “Finestre sulla ricerca, 25 ore di scienza da guardare come e quando vuoi”, messi a disposizione su un canale YouTube.

Tra i filmati c’è anche quello che Cinzia Gillono ed Edoardo Valsania hanno realizzato per raccontare sia il progetto GenomicArt sia il lavoro quotidiano dei laboratori di genomica e di arteterapia. In poco più di otto minuti di video si entra nel vivo dei due laboratori e si apprezza il percorso che ha portato alla riproduzione di immagini di cellule e altri elementi infinitamente piccoli, mescolando scienza e arte. L’idea è nata un po’ per gioco e per caso ma poi si è trasformata in un progetto per avvicinare non solo gli studenti delle scuole medie biellesi ma anche tutta la popolazione al mondo della prevenzione e della ricerca scientifica, attraverso l’arte e la beneficenza. Il progetto è infatti entrato nelle scuole e le riproduzioni artistiche sono anche diventate il motivo-chiave di una serie di gadget e della linea “GenomicArt limited edition” che alcuni marchi dell’eccellenza biellese hanno realizzato per sostenere i progetti di ricerca oncologica della fondazione Tempia.

Non solo: venerdì 27 dalle 11 alle 13 le ricercatrici biellesi saranno a disposizione per una video-chat in cui chiunque potrà conversare con loro sul lavoro quotidiano e sull’iniziativa che ha mescolato arte, ricerca e moda.

Questo è il link al video su YouTube: https://youtu.be/QRRXalBwBOI
Questo è il link per entrare nella video-chat: https://meet.google.com/huk-cgpq-qjr
Questo è il link al canale delle “Finestre sulla ricerca”: https://www.youtube.com/channel/UCWoM00sTM-0z9ss7wRTjF5Q/playlists