I “GIORNI DELLA RICERCA” CON I CIOCCOLATINI AIRC

sabato 7 novembre un appuntamento goloso per aiutare la ricerca sul cancro

Torna l’appuntamento promosso dall’Associazione italiana per la ricerca sul cancro (Airc) per raccogliere fondi per finanziare progetti dedicati al percorso di crescita di giovani ricercatori italiani di talento. L’appuntamento è goloso: sabato 7 novembre a Biella (e in tante altre città italiane), negli spazi interni del centro commerciale “I giardini” (nei pressi del supermercato Esselunga), saranno distribuiti i “Cioccolatini della Ricerca”.

Cioccolatini della Ricerca - AIRC

Con una donazione di 10 euro è possibile sostenere il lavoro dei ricercatori e ricevere dai volontari del Fondo Edo Tempia, referente Airc per la provincia di Biella, un’elegante confezione di cioccolatini, creata appositamente da Lindt che ne garantisce la qualità. Insieme alla confezione (200 grammi di cioccolato) viene distribuita anche una preziosa guida con informazioni sulla prevenzione, la diagnosi e la cura del cancro.

Buona notizia per i golosi: il cioccolato fondente (minimo 70% di cacao) è considerato tra i cibi protettivi contro i tumori perché ricco di flavonoidi e con proprietà antiossidanti. Senza esagerare, ovviamente, può far parte di una dieta sana ed equilibrata.

I Giorni della Ricerca da 18 anni sono il più importante momento per informare il nostro Paese sui progressi della ricerca sul cancro e per raccogliere fondi per finanziare selezionati progetti scientifici. “I cioccolatini della ricerca” sono un appuntamento decisivo per condividere il nostro impegno nel sostenere i migliori ricercatori italiani che lavorano ogni giorno per rendere il cancro sempre più curabile.